.
Annunci online

alessandronapoli

Voglia di Memoria (parte 4)

historia 3/5/2016

Siamo già alla fine di un viaggio, con altri viaggi nella testa, ma Lampedusa resta nel cuore. Non è una frase fatta. L'Isola infatti è bella, da ogni punto di vista. Per questioni metereologiche abbiamo saltato l'osservazione della riserva marina e dell'area protetta, ma sarà l'occasione per tornare. Sostanzialmente ci siamo trovati di fronte ad una comunità con un carattere tipicamente “meridionale”, con le relative problematiche. esaltante è però stato il viaggio tra le persone. E il nostro viaggio si conclude con questo racconto, ripromettendomi altre finestre nelle settimane a venire. Buona lettura.

continua >>

Bambini di oggi, lampedusani di domani (parte 3)

Culture ed arti 30/4/2016

Girando per Lampedusa ci siamo resi conto di quanto siamo fuori stagione turistica. Molti locali sono ancora chiusi, di fatto sembra un qualsiasi paese di provincia preso dal tramtram della quotidianità. Casualmente siamo passati vicino alle scuole elementari, ma abbiamo scoperto anche che nell'isola di Lampedusa ci sono ben 3 scuole superiori! Di fatto, l'incontro con la comunità è passato anche dai bambini, dalla scuola (per certi versi) e soprattutto da.... Buona lettura!

continua >>

La dimensione urbana di Lampedusa (parte 2)

ambiente, ecologia, consumo critico 27/4/2016

Se esiste una dimensione urbana, di fatto ci sarà una dimensione extra urbana. Ovvio. Quindi entriamo nel secondo aspetto, quello riferito all'ecosistema di Lampedusa. Un'isola, appunto, piccolo approdo all'estremo sud d'Europa, che geograficamente è Africa. Un'isola piccola, certo, ma che ha una sua struttura urbana. E se con la solita sufficienza pensiamo ad un borgo, un piccolo centro, dove null'altro può esserci se non solo l'approccio slow alla vita, dobbiamo in parte ricrederci perché in verità a delle sue problematiche, legate per esempio all'approvvigionamento di ortaggi e verdure. Come ogni contesto urbano dove si presenta questa sfida, anche a Lampedusa ci sono degli orti urbani. Il resto di seguito... Buona lettura.

continua >>

Il Dare (parte 1/bis)

diversità 27/4/2016

Accennavo, nella testimonianza di ieri, che il “dare” non risulta scontato nell'isola, con particolare riferimento ai migranti. Si, è difficile, ma non impossibile. E' una questione di volontà, a prescindere da ogni cosa. Risulta un po' nebulosa tutta la questione, ma i nodi verranno al pettine leggendo di seguito... Buona lettura.

continua >>

L'arrivo e l'accoglienza (Parte 1)

diversità 26/4/2016

Di seguito le primissime impressioni raccolte nelle prime ore di permanenza nell'isola di Lampedusa. Ovviamente gli stimoli e le informazioni sono molto maggiori, ma abbiamo la necessità di doverle elaborare. Primo consiglio: se capitate da ste parti e avete una certa fame, in via Roma, da Marturana, chiedete lo "spincione", una pizza molto leggera con acciughe, alimento che di prima impressione risulta il primo elemento di unione con il resto del continente. Infatti dalla focaccia di Arecco alla Marinara di Napoli, la pizzetta con le acciughe è un mantra da nord a sud. Lo spincione vi posso assicurare che è fantastico! Buona lettura.

continua >>

Un viaggio Responsabile nell'Isola di frontiera

ambiente, ecologia, consumo critico 24/4/2016

Con Sonia stiamo per intraprendere un viaggio particolare, voluto e cercato, ma ispirato da tanti sentimenti, per Lampedusa, sulle orme di una guida di turismo responsabile nell'isola. Da qui ci saranno degli aggiornamenti tramite i canali Facebook e Twitter di Turismetica, e dei post, dei pensieri, dal blog. di raccontare, e vivere, il turismo di comunità e l'accessibilità dell'isola, l'integrazione tra terra di frontiera e di accoglienza turistica, le conseguenze del turismo sull'ìecosistema isola. Per ora, a noi buon viaggio e a voi buona lettura.

continua >>
Blog letto1 volte

Categorie
tags
diversità lavoro immigrazione cultura politica disabilità repubblica diritti pantarei articolo
Link
questo blog è utile innanzitutto a me stesso, per comprendere e capire, se possibile anche comunicare. Lasciate i vostri commenti e le vostre impressioni sui contenuti! La mia è una storia tra tante, le mie sono idee e impressioni del mondo come tante. "L'Io non può vivere senza il Tu"